KAL. SEXT. (1) F

Spei ad Forum Holitorium

Il tempio di Spes al foro Olitorio, fu costruito e dedicato da A. Atilius Caiatinus durante la Prima Guerra Punica, nel 258 o 254 aev [Cic. Leg. II, 28; Nat. Deor. II, 61 (dove si legge Spes, anziché Fides); Tac. Ann. II, 49]. Fu colpito da un fulmine nel 218 aev. [Liv. XXI, 62, 4), bruciato nel 213 aev. e ricostruito l’anno seguente da una speciale commissione [Liv. XXV, 7, 6; XXIV, 47, 15-16]. Bruciò ancora nel 31 aev. [Cass. Dio I, 10, 3] e probabilmente fu restaurato da Augusto. Germanico lo dedicò nel 17 [Tac. Ann. II, 49]. Continua a leggere KAL. SEXT. (1) F

XVI KAL. SEXT. (17) C

Honori

Honos e Virtus erano divinità pertinenti alla sfera militare, come dimostra la loro.

Poiché i calendari epigrafici [ILLRP 9] riportano solo Honori, non è certo che questa sia la data della dedica del tempio di Honos et Virtus, infatti è possibile che si tratti di quella del tempio di Honos fuori dalla Porta Collina [Cic. Leg. II, 58; CIL VI, 3692 = VI, 30913 = ILLRP 157], costruito nel III sec. aev, tuttavia potrebbe trattarsi del giorno in cui fu dedicato il più antico tempio di Honos fuori Porta Capena che fu poi ridedicato come Honos et Virtus. Continua a leggere XVI KAL. SEXT. (17) C

V ID.  JAN. (9) NP

DIES AGONALIS

Questa festività è estremamente antica, come dimostra il fatto che il rituale fosse officiato dal rex sacrorum, ed il suo significato originario era ormai andato perso nel periodo tardo repubblicano. Continua a leggere V ID.  JAN. (9) NP