III NON.  SEXT. (3) C

Supplicia canum

In questo giorno dei cani erano portati in processione e crocifissi vivi su croci di legno di sambuco (arbor infelix) tra il tempio di Juventus e quello di Summanus [Plin. Nat. Hist. XXIX, 14, 57]. Contemporaneamente un’oca (o delle oche) era onorata e portata su una lettiga, adorna di porpora e oro [Lyd. Mens. IV, 114 W; Serv. Aen. VIII, 652]. Continua a leggere III NON.  SEXT. (3) C